Sistema informativo

CAF ha sviluppato internamente il sistema gestionale web-based M.I.S. (Management Information System), che gestisce i dati fondamentali per la valutazione e recupero dei crediti problematici (debitori, linee di credito, prestiti, immobili, garanzie, ipoteche, procedure legali, etc.). Le attività avvengono in un’unica piattaforma di lavoro aperta a tutte le professionalità coinvolte nei processi valutativi e di gestione (gestori, legali, broker, investitore, cedente, mandante, etc.).

MIS Sistema Informativo MIS

Un'unica piattaforma di lavoro combinata|integrata|flessibile|funzionale|sicura

Combinato

Gestione in un unico sistema di processi valutativi, gestione e reporting

Integrato

Capacità di interfacciarsi ai sistemi bancari ed al sistema Polisweb

Flessibile

Programmato per essere facilmente fruibile e scalabile

Funzionale

Adeguato secondo le esigenze dei gestori

Sicuro

Monitoraggio di attività ed accessi, protezione dei dati, segregazione degli ambienti

Fasi del processo

Attraverso il M.I.S. è possibile gestire tutte le fasi del processo di recupero:

La fasi del processo
Boarding
Due diligence post acquisitiva
Redazione dei Business Plan e monitoraggio dei risultati
Gestione stragiudiziale delle pratiche

Gestione giudiziale delle pratiche
  • Apertura procedure legali
  • Conferimento/revoca dei mandati ai legali
  • Monitoraggio e gestione delle procedure legali
  • Monitoraggio e gestione delle aste

Gestione degli immobili
  • Processi valutativi
  • Andamento delle procedure
  • Gestione attività di commercializzazione
  • Re.O.Co

Gestione servizi (investigazioni, valutazioni immobiliari, conteggi, report, servizi ipotecari, etc.)
Gestione e monitoraggio delle spese
Redazione, verifica ed approvazione delle delibere
Gestione degli incassi

Statistiche
  • Stratificazione dei portafogli
  • Stratificazione dei debitori
  • Business Plan

Architettura

Sia l’applicativo che il database integrato del MIS sono compatibili con la logica Cloud e ripetuti in cluster su due server diversi, per garantire prestazioni elevate e consentire lo svolgimento delle attività senza alcun tipo di interruzione, anche in caso di manutenzione. Al fine di tutelare l’integrità dei dati memorizzati, vengono effettuati backup giornalieri con dati accessibili soltanto dal sistema interno dell’infrastruttura.

L’architettura IT della Società garantisce i più alti standard in tema di sicurezza (i.e. disaster recovery, business continuity) attraverso un’infrastruttura in CloudIaaS sviluppata da IBM e dalla controllata SOFTLAYER, che permette una gestione "cloud-based" di backup, ripristino e archiviazione dei dati. Il recupero dei dati, attraverso lo SmartCloud Virtualized Server, viene gestito da remoto e permette test preventivi ed interventi estremamente rapidi, con tempi di ripristino che variano da una a sei ore, a seconda del volume di dati interessati.

Reportistica

Per quanto riguarda la reportistica, CAF, avvalendosi di operazioni pianificate del M.I.S. e di un team dedicato ai relativi processi, forte dell’esperienza di gestione per conto di più di dieci clienti con esigenze molto differenziate è in grado di produrre con strutture personalizzate.

Le principali categorie di report standard prodotti è sintetizzata di seguito

Report Mensile, con informazioni di dettaglio relative a: (i) totale degli incassi registrati nel corso del mese, suddivisi per debitore/linea, con evidenza dell’evoluzione storica a partire dalla data di affido; (ii) totale delle spese di gestione sostenute nel corso del mese, dettagliate per debitore/linea con evidenza della tipologia (legali, di pubblicità, etc.), della capitalizzazione e del pagamento, anche mediante trasmissione di copia dei documenti; (iii) struttura del Portafoglio, con evidenza delle posizioni aperte e chiuse, del GBV, degli incassi conseguiti e di quelli attesi, dettagliati per fonte di recupero, dei profitti e delle perdite ad ogni chiusura mensile, dello stato legale e del valore aggiornato delle garanzie; (iv) spese di servicing.

Report Trimestrale, con informazioni di dettaglio relative ad incassi e spese, associate a singoli sotto portafogli.
Le informazioni sono comparate con i dati del business plan approvato e con la stima:

  • degli importi attesi per il successivo trimestre e da ultima previsione aggiornata;
  • dell’evoluzione delle procedure in corso;
  • dello stock di deliberato prodotto; del trend di liquidazione delle garanzie.

Business Plan Annuale a livello di debitore, per tutti i portafogli ipotecari e di tipo statistico per i portafogli chirografari. Il business plan contiene previsioni di incasso con stima dei relativi tempi ed i relativi costi, in funzione della strategia di recupero.